L’industria 4.0 spinge l’export del made in Italy

Il boom del made in Italy

è figlio di Industria 4.0 e dei giovani imprenditori

Come riportato da Marco Fortis sul quotidiano "il Sole 24 Ore" del 29 giugno 2021, è stata registrata una forte ripresa dell'export italiano nel primo quadrimestre del 2021 (+19,8%); una ripresa che, secondo l’autore, è "il risultato di un processo di costante crescita delle nostre vendite all'estero e di rafforzamento della competitività delle imprese italiane che dura da oltre un quinquennio".
L’importanza del trend è data anche dal fatto che l’export della nostra nazione è cresciuto in maniera maggiore rispetto quello dell’area euro.
Come mostrato all’interno dell’articolo, "le statistiche, in definitiva, dimostrano che nei primi quattro mesi degli ultimi sei anni (dal 2016 al 2021) non solo l’export italiano è aumentato di più (+20,2% rispetto al primo quadrimestre 2015) di quello tedesco (+13,5%) e francese (+4,1%). Ma che le nostre esportazioni nel primo quadrimestre 2021 sono già ben oltre i livelli preCovid del primo quadrimestre 2019 (+4,2%) mentre quelle tedesche sono all'incirca uguali (+0%) e quelle francesi sono ancora molto inferiori ai livelli pre-pandemia (-7,6%)".
Quali le ragioni di questo importante cambio di passo? È possibile delineare due principali cause secondo Fortis.
La prima è rappresentata dalle politiche economiche avviate tra il 2015 e il 2016, in particolare il superammortamento e poi il Piano Industria 4.0, ossia misure per mezzo delle quali le imprese possono dotarsi di macchinari e software in ottica 4.0 al fine di perseguire maggiori standard di efficienza e competitività.
La seconda, invece, Fortis lo rinviene "nella capacità dei giovani imprenditori insediatisi al comando di molte aziende negli ultimi anni, a seguito dei passaggi generazionali, di interpretare con visione e coraggio la spinta di Industria 4.0, innovando profondamente l’organizzazione, i processi e i prodotti delle imprese".
 
Scopri i benefici offerti dal Piano Transizione 4.0 e fai crescere la tua azienda.
Contattaci per una consulenza gratuita.